La Psiconocologia

Che cos’è la Psiconocologia?

 

La psiconcologia è un settore della psicologia che si occupa primariamente delle implicazioni psicologiche e sociali delle persone interessate da una patologia oncologica.

Essa è orientata a promuovere la salute “globale” dell’individuo, intesa non solo sul piano fisico, ma anche  su quello psichico e relazionale, definendo un approccio multidisciplinare alla malattia neoplastica.

Il supporto psicologico è di fatto importante sia per affrontare e gestire i numerosi eventi stressanti  a  cui l’individuo è sottoposto durante l'arco della malattia, sia per il possibile ruolo che fattori di natura emozionale possono avere sul decorso della malattia.

La letteratura internazionale riporta infatti che variabili psicologiche, sociali e comportamentali influenzano la prevenzione, l’aderenza ai trattamenti terapeutici e la qualità di vita.

 

La psiconcologia, dunque, si pone l’obiettivo di consolidare e orientare le risorse personali e interpersonali dell’individuo per favorire nel paziente l’adattamento ai trattamenti terapeutici e il fronteggiamento dei loro effetti collaterali.

In particolare l’intervento può essere mirato al supporto psicologico e alla gestione di alcuni effetti collaterali delle terapie oncologiche:

 

  • Nausea
  • Alterazioni corporee estetiche e funzionali (alopecia, mutilazioni, stomie, alterazioni ormonali etc.)
  • Fatigue
  • Stress
  • Sintomi ansiosi
  • Deflessione del tono dell’umore 

Sino alla manifestazione di veri e propri disturbi di interesse clinico:

 

  • Disturbi dell’Adattamento e Disturbi Post-Traumatici
  • Disturbi d’Ansia (Attacchi di Panico, Fobie)
  • Disturbi dell’Umore 

Tra le conseguenze psicosociali della malattia oncologica spesso subentrano alcune difficoltà relazionali, riconducibili a pregresse situazioni problematiche ovvero a circostanze nuove realizzatesi a seguito della diagnosi oncologica. Per questo motivo può essere rilevante un supporto psicologico finalizzato alla gestione di alcune situazioni critiche:

 

  • Coppia
  • Genitorialità
  • Lavoro

 

 

 

 

Scrivi commento

Commenti: 0